Martedì 20 Marzo 2018/ore 17.30
Aula Magna

Presentazione del volume

Perché insegnare l’italiano ai ragazzi italiani. E come

di Paolo Balboni (Venezia, Marsilio 2018)

Ilaria Crotti e Fabio Caon conversano con l’autore.

Di fronte al costante deterioramente dell'uso della lingua italiana, Paolo Balboni propone una riflessione su come motivare dei (pre)adolescenti a conoscere la propria lingua e come realizzare in maniera coinvolgente delle attività di riflessione sulla lingua (ma anche sui gesti e gli altri linguaggi). L'autore distingue infatti tra "saper usare" l'italiano (ossia comprendere, parlare, scrivere, riassumere ecc.), che va consolidato perché gli studenti hanno una competenza limitata, e "sapere su” l’italiano, che serve pochissimo per la qualità della lingua, ma è fondamentale, essenziale e irrinunciabile per imparare a ragionare, a creare categorie e a classificare la lingua. I ragazzi però oggi non vogliono farlo: «l'italiano lo so già!» rispondono.
Ecco perché Paolo Balboni, decano dei docenti di didattica delle lingue nelle università italiane, specifica l’importanza del metodo scelto per lavorare con gli studenti, oltre alla necessità di impartire conoscenze astratte.