Lunedì 12 Gennaio 2015/ore 18.00
Sala Tommaseo

Presentazione del libro

L’opera di Giovanni Bordiga nel risveglio culturale di Venezia tra fine Ottocento e inizio Novecento

Atti della giornata di studio, Venezia, Ateneo Veneto, 16 novembre 2012

Relatori: Guido Zucconi, Mario Isnenghi, Michele Gottardi

Il volume edito da Ateneo Veneto tratteggia la figura di Giovanni Bordiga, 28° Presidente dell’Ateneo Veneto (1929 - 1933) così come è emersa dalla giornata di studi a lui dedicata il 16 novembre 2012.
Figura eclettica e poliedrica di uomo e intellettuale – fu ingegnere, matematico, geometra, docente, oratore, politico, filosofo, scrittore, cultore delle arti e delle lettere – Giovanni Bordiga lasciò, tra la fine dell’Otto e i primi decenni del Novecento, un segno indelebile a Venezia, su cui concentrò i propri sforzi e le iniziative nei vari campi in cui fu attivo, incidendo profondamente sulla società e sulla vita politica e culturale della città.