Lunedì 06 Marzo 2017/ore 18.00
Sala Tommaseo

Presentazione del volume

MISSIONE GRANDE BELLEZZA

Gli eroi e le eroine che hanno recuperato i capolavori saccheggiati da Napoleone e Hitler 

di Alessandro Marzo Magno (Milano, Garzanti 2017)
L’autore conversa con Michele Gottardi e Giandomenico Romanelli


L’Italia è un enorme museo a cielo aperto: nelle sue città, fra le sue colline, lungo le sue spettacolari coste sono nati alcuni dei più grandi capolavori artistici della nostra civiltà. Ma sono tante le opere create in Italia che hanno vissuto destini travagliati: rubate in guerra, a volte restituite a volte no, spesso perdute.
Non c'è da stupirsi quindi che i più temuti personaggi della storia, da Napoleone fino a Hitler, abbiano preso di mira lo stivale d’Europa e i suoi tesori.
In loro difesa si sono battuti eroi, spesso sconosciuti, che hanno rischiato la vita per riportare in patria parte del bottino: Alessandro Marzo Magno ne ricostruisce le gesta in questo suo nuovo libro edito da Garzanti.
Il volume parla di Antonio Canova in missione a Parigi per conto del papa; l’ambiguo Rodolfo Siviero, agente segreto dall’oscuro passato, che ha dedicato tutta la vita al recupero delle opera trafugate dai nazisti. E poi ancora le Monuments Women italiane: Palma Bucarelli a Roma, Noemi Gabrielli a Torino e Genova, Fernanda Wittgens a Milano.
Quasi come in un thriller "Missione grande bellezza" racconta le storie coraggiose di quelle donne e di quegli uomini che hanno recuperato e messo in salvo la bellezza del nostro paese.