Martedì 13 Dicembre 2016/ore 18.00
Aula Magna

Ateneo Veneto, Ex Novo Musica, Solal Records
Presentazione del disco

Il canto della pelle – Sex Unlimited

melodramma giocoso in due parti e un labirinto di Claudio Ambrosini
(Solal Records, 2005-2006) 

Paolo Petazzi e Silvana Tamiozzo Goldmann conversano con l’autore

Ensemble Orchestral Contemporain diretto da Stefano Celeghin
Sonia Visentin
(soprano), Annie Vavrille (mezzo-soprano), Philippe Do (tenore),Claude Darbellay (baritono), Anna Schmutz-Lacroix (attrice)

Si presenta in questa occasione il disco dell'opera di Claudio Ambrosini “Il canto della pelle – Sex Unlimited”, un «melodramma giocoso in due parti e un labirinto» che forma la parte centrale del trittico operistico ideato dal compositore veneziano e formato da “Big Bang Circus” e “Il giudizio universale". L’opera è stata originariamente composta da Ambrosini nel 2005, su commissione del Ministero della Cultura francese ed è stata presentata al Teatro dell’Opera di Lione nel 2006, nell’ambito del Festival «Musiques-en-scène».