Sabato 16 Novembre 2013/ore 10.00
Aula Magna

Ateneo Veneto, Istituto Italiano dei Castelli
Convegno di studio  

La valorizzazione dei beni dello Stato

Fondi, società, Cdv, Puvat, federalismo.
Un ventaglio di nuovi strumenti per la gestione degli asset immobiliari pubblici

Saluti di benvenuto: M. Gottardi, P. Baretta, P.A. Tomasi, G. Bagarotto, M. Sammartini
Relatori: A. Zanmarchi, I. Chiappini di Sorio, S. Mantella, G. D’Onofrio, A. Grigoletto, F. Meneghelli, U. Soragni, T. Dal Bosco, E. Brandolini, L. Girometta, F. Meneghelli

Il convegno di studio, organizzato dall’Istituto Italiano dei Castelli in collaborazione con l'Ateneo Veneto, cercherà di illustrare la complessa normativa sulla valorizzazione degli immobili dello Stato evidenziando molti dei temi più attuali della materia: i beni del demanio culturale e del demanio militare, i fondi comuni di investimento immobiliare ad apporto pubblico e il cosiddetto federalismo demaniale. L’esperienza degli ultimi vent’anni è alquanto problematica, in quanto a fronte di una ampia produzione normativa lo Stato si trova ancora gestore in prima persona di un grande patrimonio in buona parte non utilizzato o sottoutilizzato. Ciò non toglie che un tentativo di ricostruzione sistematica si impone.